Prese di Piossasco

 

Ferruccio e Natale Dovis

Monte San Giorgio 1 maggio 1980
da sinistra Michele Martinatto (Miclin), Giovanni Pereno (Perenot), Enrico artinatto e Natale Dovis

 

 

Le gerle piene di fieno

Garello Maria Teresa Prese Superiori

Famiglia Ruffino Prese Superiori

Festa della Madonna della Neve, agosto 1957
al centro gli sposi

Un matrimonio è stato celebrato nella Cappella delle Prese. Gli sposi erano ambedue residenti alla frazione Prese; allora per rendere loro più comoda la festa il Vicario decise di sposarli nella loro Cappella. La frazione Prese è la più lontana dalla Chiesa parrocchiale e precisamente ad un’ora e mezza di distanza, a nord del monte S. Giorgio. Lo sposalizio avvenne il giorno 18 maggio 1957, alle ore 10. La Cappella, dedicata alla Madonna della Neve, era parata a festa ed infiorata (rose bianche coltivate dalla nonna di Santina, Maddalena Ruffino residente al Campetto casa di fronte al pozzo). Molti parenti facevano corona agli Sposi; i quali dopo pronunciato il rituale “si” e dopo aver sentito il discorso del Vicario, assistettero alla S. Messa. A casa degli sposi seguì poi un ottimo pranzo, a cui presero parte con il Vicario numerosi parenti degli Sposi. Questo sposalizio non è una novità assoluta, poiché risulta che molti anni fa, furono celebrati lassù alle Prese alcuni Matrimoni. A quei tempi la frazione Prese contava un centinaio di abitanti, ora non restano che tre famiglie. E’ la montagna che si spopola!

Dal bollettino "La buona parola" del Vicario Don Giuseppe Fornelli

 

Nonne delle Prese di Piossasco

Questa casa era detta La da val

Castagno secolare, Prese Inferiori - Case Garello

Prese Superiori - la "funtana dla Brua" Casas

 

Pag 1 - 2 - 3 - 4 - 5