Sangano frazione di Bruino

Il 1 marzo del 1928, con Regio Decreto, Sangano e Bruino vennero riunite in un unico comune denominato “Bruino” (l’espressione è del Regio Decreto 1 marzo 1928); finiva in un armadio il vecchio gonfalone di Sangano. Gioachino Gallo fu dunque l’ultimo sindaco di Sangano, fino a quando i suoi poteri furono assunti dal Podestà Bonassi Giovanni. Sangano rimarrà aggregata a Bruino fino al 1956.
L’autonomia amministrativa di Sangano sarà ristabilita e solennemente festeggiata il 17 marzo 1957 con pranzo sociale e la benedizione del vessillo del Comune. Il primo sindaco 1957–1970 fu il cavalier Giovanni Accastello.

 

Alunni di Bruino e Sangano anno 1950

Germena Celestina diario classe III anno scolastico 1937-1938

Anno scolastico 1937-1938

Bruino 16 ottobre 1937, XV
Tutti i fanciulli Italiani hanno partecipato alla cerimonia per l'inizio dell'anno scolastico.
La festa è stata più solenne degli altri anni. Il Parroco durante la messa ha pregato
molto per noi fanciulli che cresciamo bravi e buoni. Vi era il Signor Podestà, le Signore Maestre, e i nostri compagni di Sangano. Dietro di noi vi erano le nostre mamme che durante la messa hanno pregato molto. La Signora Maestra ha fatto un lungo discorso che a me è piaciuto. E noi abbiamo cantato Inni Patriotici.

Bruino 22 ottobre 1937 XV

Bruino anno scolastico 1938-1939

Anno scolastico 1934-1935

Anno scolastico 1936-1937

Anno scolastico 1938-1939

Ha compiuto con profitto gli studi delle cinque classi elementari
la Maestra Giuseppina Di Vito
Bruino 30 giugno 1939

Bruino pagella di Germena Giovanni anno scolastico 1927-1928

Attestato di promozione alla classe 5°
Maestra Maria Corradi Valfrè, anno 1915-1916
Bruino 15 luglio 1916

 

Pag 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13